IC RECOARO

Nel mondo dei racconti

COMUNICARE IN DIVERSI REGISTRI LINGUISTICI (Progetto PON 2020-22)

Dal 13 al 24 giugno 2022 si è svolto presso la scuola primaria di Rovegliana il progetto “Comunicare in tanti registri linguistici” (PON 2020-2022). Lo scopo era quello di portare i bambini alla scoperta dei libri, delle storie in essi contenute, del loro linguaggio e della loro composizione.

Dopo alcune attività di accoglienza, i bambini hanno potuto sperimentare diverse tipologie di libri e di testi. Nel corso di una giornata questi sono stati forniti dall’esperto e dal tutor, mentre nella giornata successiva i bambini stessi sono stati invitati a portare e a condividere il proprio libro preferito con i compagni.

Al termine della prima settimana i bambini hanno costruito due libri con due modalità diverse. La prima è stata la tecnica dell’Origami, grazie alla quale sono stati creati dei quadernini diventati poi diari segreti o racconti inventati.

La seconda settimana è stata introdotta con un’attività particolari. I bambini, grazie allo strumento “la magia del tuo nome”, hanno potuto inventare una storia sul proprio nome. Dopo aver scelto le tessere delle loro lettere, hanno ideato e scritto la storia che derivava dall’immagine della tessera.

Nel corso della seconda settimana i bambini hanno lavorato su una storia in rima: “Il Gruffalò”. Dopo l’ascolto hanno ricreato la scena preferita del racconto, esponendola ai compagni.

E si sono cimentati in alcuni giochi da tavolo a tema. Questo li ha aiutati a fissare nelle mente i personaggi e le parti salienti, portandoli anche a nuove occasioni di condivisione e di comunicazione.

Infine, il gruppo si è impegnato nel prodotto finale di questo percorso: un albo illustrato gigante interamente scritto, illustrato e realizzato a mano. La storia scelta come soggetto è stata appunto una rielaborazione de  “Il Gruffalò”.

Dopo aver suddiviso assieme la storia in scene, i bambini hanno realizzato una grande illustrazione per ogni scena, utilizzando diverse tecniche artistiche (come pittura con tempere, pittura ad acquerello, colori a cera, colori a matita, colori a pennarello) e diversi materiali (carta crespa, carta ondulata, scotch colorato, carta stagnola, cartoncino, materiali naturali come sassi e bastoncini).

Inoltre, i bambini, divisi in piccoli gruppi, hanno rielaborato e riscritto a mano la storia da includere nelle pagine del libro.

A cura delle Insegnanti Margherita Albiero e Martina Frizzo